Switch Ethernet industriali: come sceglierli

Switch Ethernet industriali

Le connessioni Ethernet si stanno diffondendo rapidamente negli ambienti industriali in cui le apparecchiature devono sostenere temperature da -40C a +75C , vibrazioni e sollecitazioni estreme.

Questo tipo di ambienti industriali è, infatti, sottoposto ad una crescente pressione orientata alla condivisione rapida delle informazioni. Si tratta di un fattore essenziale per aumentare la produttività, migliorare la qualità, controllare le giacenze e tagliare i costi d’esercizio.

Cinque domande da porre al momento della scelta del marchio di switch Ethernet industriali.

1. Il produttore utilizza chip PHY e switch dei leader di settore per garantire l’affidabilità e l’interoperabilità con la rete disponibile in loco?

Controllare i valori MTBF (tempo medio tra i guasti) pubblicati sul sito Web del produttore. Questa operazione consente di avere un’idea della qualità dei componenti utilizzati nella progettazione e nella realizzazione dei prodotti.

Se i valori MTBF sono elevati, si può stare certi che si acquisteranno prodotti di qualità realizzati con componenti di qualità. Se i valori MTBF sono bassi o non pubblicati, si consiglia di procedere con cautela.

Gli switch Perle su binari DIN utilizzano solo componenti di fascia alta solidi e affidabili, prodotti da aziende leader nel mercato dei chip, per garantire l’affidabilità produttiva e l’interoperabilità di rete.

2. I modelli destinati alle gamme di temperature estese sono realizzati con componenti resistenti agli sbalzi termici e sottoposti ad un collaudo completo nella camera termica?

È necessario evitare di scoprire troppo tardi che i prodotti scelti non risultano perfettamente progettati per il funzionamento a temperature estreme.

Sul mercato ci sono innumerevoli prodotti che sostengono di garantire il funzionamento da -40 °C a +75 °C, ma utilizzano componenti “di fattura commerciale” non classificati dal produttore per il funzionamento agli intervalli termici dichiarati. Quando i componenti “commerciali” vengono esposti a temperature estremamente elevate o basse, i malfunzionamenti del prodotto sono inevitabili.

Ad esempio, i circuiti integrati sulle schede a circuiti stampati si surriscaldano, causando un guasto prematuro del prodotto. I connettori con caratteristiche nominali inferiori non consentono il corretto contatto tra il dispositivo e i cavi. Questo tipo malfunzionamenti arresta, infine, tutte le trasmissioni dei dati in questi ambienti ad alte e basse temperature.

Tutti i componenti di tutti i Switch Ethernet industriali per Guida DIN di Perle sono stati progettati e collaudati per gestire le temperature d’esercizio comprese tra -10 °C e 60 °C o -40 °C e +75 °C.

3. È previsto un ingresso doppio per gli alimentatori per garantire la ridondanza durante le perdite di potenza primaria?

Gli ingressi con doppi alimentatori con protezioni industriali da sovratensioni e picchi riducono i tempi di inattività quando è presente una perdita di potenza primaria. Si consiglia anche la protezione contro potenze inverse.

4. Il telaio è di metallo o di plastica?

Un robusto alloggiamento in metallo assicura prestazioni di compatibilità elettromagnetica e una resistenza alla corrosione di livello superiore.

È, inoltre, possibile verificare che la staffa di montaggio del binario DIN sia compresa nella versione standard.

5. Il produttore offre una gamma sufficientemente ampia per garantire la disponibilità di modelli adatti al proprio ambiente specifico?

La maggior parte dei produttori offre soluzioni limitate, ed in particolare quando si tratta del supporto di porte in fibra fissa. Perle dispone della gamma più ampia di switch Ethernet industriali non gestiti disponibile sul mercato.

Con oltre 700 modelli, Perle offre ogni combinazione concepibile di porte Ethernet, Fibra e PoE in uno switch per Guida DIN a 5 – 10 porte. Questa soluzione fa di Perle un negozio completo, in grado di rispondere a tutte le esigenze quando si tratta di individuare lo switch industriale non gestito giusto per l’ambiente a disposizione.

Se l’uptime di rete è estremamente importante per ottenere risultati positivi, è necessario scegliere i prodotti di qualità con accuratezza.

Per maggiori informazioni scrivi a marketing@reweb.it o chiama il n° 0522 1712600

Email this to someoneShare on LinkedInPrint this page